Associazione Amici della Musica

Sara Bonsorte

Sara Bonsorte

Sara Bonsorte dal 2007 al 2011 frequenta a Trapani il Centro Professionale di danza Tersicore diretto da Maria Cumbari, con la quale studia danza classica e di carattere, e, con Patrizia Lo Sciuto, danza contemporanea, tecnica release, Limòn e contact improvisation. Nel 2009 frequenta gli stage di tecnica Graham con Adria Ferrali, di danza contemporanea con Alex Atzewi e di Contact Improvisation con Serena Susani, Simone Magnani ed Elena Molon, a cura del Liceo coreutico LICOS, presso DANZA IN FIERA a Firenze. Dal 2011 al  2012 frequenta le lezioni di danza contemporanea presso il Centro coreografico L’Espace di Palermo.Studia inoltre con Silvia Giuffrè danza contemporanea, tecnica release e contact improvisation, presso le scuole Ars Movendi e Solo Danza di Palermo. Nel periodo 2010/2011 studia danza contemporanea con Sacha Ramos e Rachel Mossom, danzamovimentoterapia con Francesca Chiarenza, respiro e movimento con Giuseppe Ravì, danza contemporanea e contaminazione hip hop con Enzo Celli e tecnica Limòn con Martin Kravitz, presso lo I.A.L.S. di Roma. Studia Contact Improvisation con Urs Stauffer presso il centro di arte contemporanea Duncan 3.0 di Roma. Nel 2011- 2012 frequenta il Workshop di Giocodanza, formazione per insegnanti con Marinella Santini, presso l’Accademia dello Spettacolo di Grosseto. Dal 2012 studia con Betty Lo Sciuto il Metodo Fine Movement Technique ®, per la formazione del danzatore. Nel 2012 studia con Alessandra Luberti e Vera De Propriis presso il Teatro Garibaldi Aperto di Palermo. Dal gennaio 2013 è assistente nella Compagnia Omonia Contemporary Art di Silvia Giuffrè.Ha partecipato come danzatrice alla manifestazione “Garibaldi Tall Ships Regata 2010” con "Isola Sogno", coreografia di Patrizia Lo Sciuto. Ha conseguito il diploma presso il Corso di Perfezionamento professionale del danzatore contemporaneo presso l’Istituto C.I.M.D. di Milano. Nel 2015 ha danzato negli spettacoli “What’s inside”, Teatro alla Guilla, Palermo, per la Compagnia Omonia Contemporary Art, “Le Magie della Realtà”, coreografia di Betty Lo Sciuto e in alcune performance della Compagnia Moto Armonico Danza, nell’ambito delle manifestazioni per i vent’anni della Compagnia, organizzate dall’Associazione Amici della Musica e dall’ Ente Luglio Musicale Trapanese. Nel 2016 ha partecipato a Palermo al Progetto europeo di teatro e danza Erasmus Plus, e ha danzato nella performance finale “Antigone”, regia di Valerio Strati e coreografia di Silvia Giuffrè. Nel luglio 2016 è interprete nello spettacolo “Danzare per vivere, vivere per danzare”, regia di Betty Lo Sciuto, produzione Amici della Musica.

Photo Credit Giuseppe Di Salvo

Ultimi eventi a cui ha partecipato

vuoi rimanere sempre aggiornato sui nostri eventi?

iscriviti alla nostra

Newsletter

Altri Artisti

  • Valentino Nizzo


    direttore del Museo Nazionale Etrusco di Roma
  • Marco Grieco


    pianoforte
  • Trio Raffaello


    violino, violoncello, pianoforte