venerdì 11 maggio 2018

ALESSIO PIANELLI

violoncello

QUARTETTO ONEIROI
Acquista i biglietti per questo evento
Biglietto Intero
Biglietto Ridotto
Chiesa di Sant’Alberto
Via Garibaldi Trapani
ore 18.30
Gli altri
appuntamenti

ALESSIO PIANELLI, violoncello

ONEIROI QUARTET
Marco Badami, violino
Filippo Di Maggio, violino
Massimo Cantone, viola
Paolo Pellegrino, violoncello

Johann Sebastian Bach (1685-1750)
Suite n. 3 per violoncello solo
prélude
allemande
courante
sarabande
bourrée I &bourrée II
gigue

Robert Schumann (1810-1856)
Concerto per violoncello e orchestra in la minore op. 129
(arrangiamento per violoncello e quartetto d’archi)
Nicht zu schnell
Langsam
Etwas lebhafter. Sehr lebhaft

Luigi Boccherini (1743-1805)
La musica notturna delle strade di Madrid op. 30 n. 6.
Le campane dell’Ave Maria
Il tamburo dei Soldati
Minuetto dei Ciechi
Il Rosario (Largo assai, allegro, largo come prima)
Passa Calle (Allegro vivo)
Il tamburo
Ritirata (Maestoso)

Alessio Pianelli, violoncellista e compositore siciliano ha studiato con Giovanni Sollima e Thomas Demenga. Premiato in numerosi concorsi internazionali, tra i quali l’International Cello Competition “Antonio Janigro”, l’International Cello Competition “B. Mazzacurati”, nonché, con il suo brano Tanzen Wir!, il primo premio al concorso internazionale di composizione “In clausura” organizzato da Ravenna Festival e 100cellos nel 2016, Alessio inizia molto presto un’intensa e variegata attività concertistica. Suona infatti in veste di solista con orchestre quali la Philarmonie Baden-Baden, l’Orchestra Sinfonica Siciliana, l’Orchestra Desono, la Neues Orchester Basel, l’Aargauer Sinfonie Orchester, la Sinfonieorchester Basel, l’Orchestra 1813 del Teatro Sociale di Como e l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI di Torino, portando la sua musica in sale storiche e prestigiose come la Walt Disney Hall di Los Angeles, l’Auditorium Parco della Musica di Roma, l’Auditorium Rai di Torino, lo Stadt Casino di Basilea, la Phoenix Hall di Osaka. Alessio ha inciso diversi Cd per le etichette Claves, SeedMusic, Sonzogno/Egea, Concerto, Nami Records e dal 2013 Alessio ha iniziato un progetto a lungo termine con la innovativa factory siciliana Almendra Music, da cui sono nate le produzioni e pubblicazioni di Prélude (2014), Hindemith, Beethoven, Brahms (2016) e Sulla Quarta (2017). Sue composizioni sono nei cataloghi di case editrici storiche come Casa Musicale Sonzogno di Milano e Mueller&Schade di Berna. Oltre alla produzione e pubblicazione di Sulla Quarta con Almendra, nel 2016 i suoi brani J2728A – Lost, per violino e violoncello, e Tanzen wir!, per 100 violoncelli, sono stati incisi rispettivamente per le etichette Seed Music e Decca. Tra ultime commissioni, Alessio è stato nominato “composer in residence” alla edizione 2017 di “Musique aux 4 horizons”, a Ronchamp in Francia tra le architetture sacre di Le Corbusier, Jean Prouvé e Renzo Piano.

Quartetto Oneiroi

La formazione e le esperienze internazionali dei quattro musicisti- tutti figli della generosità culturale dell’entroterra siciliano – costituiscono la solida base classica da cui parte la ricerca del Quartetto Oneiroi: partecipazioni a prestigiose accademie (Stauffer, Fiesole), studi e masterclass con grandi maestri di strumento e musica da camera  (A. Company, S. Girshenko, E. Bronzi, A. Farulli, B. Giuranna, A. Vismara, C. Horak, S. Bernardini), concerti e tour in importanti orchestre (Orchestra Giovanile Italiana; Orchestra Cherubini; Orchestra Sinfonica Siciliana; Orchestra da Camera Italiana; Fondazione Toscanini di Parma) e con solisti e direttori autorevoli (U. Ughi, S. Accardo, R. Muti, R. Abbado, E. Inbal, G. Ferro, K. Penderecki), senza contare le esperienze con artisti internazionali da altre tradizioni, come la recente partecipazione alla “Elect the Dead Symphony” di Serj Tankian della band alternative metal System Of A Down, all’Auditorium Parco della Musica a Roma.